AMENDOLARA.EU - Foto, Video, Cultura, Tradizioni ed Eventi

Cerca

Vai ai contenuti

VINCITORI E VINTI, Libro di Bruno Vespa: Rocco Turi a p. 129

Centro Studi per Amendolara



Un amendolarese sul più importante libro di Bruno Vespa

Il sociologo Rocco Turi è il massimo esperto italiano
sulla genesi partigiana in Cecoslovacchia e sulla vera storia della Gladio Rossa


Libro

Bruno Vespa
VINCITORI E VINTI
Le stagioni dell'odio - dalle leggi razziali a Prodi e Berlusconi
Rai Eri Mondadori, 2005

A p. 129 Bruno Vespa cita il sociologo Rocco Turi:



(…) Il Pci fece emigrare in Cecoslovacchia i responsabili dei delitti più gravi, ma vi finì anche qualche comunista innocente che era stato perseguito in Italia. In tutto, i comunisti italiani rifugiati in Cecoslovacchia erano 466: i più per i delitti compiuti nel cosiddetto "triangolo della morte" dell'Emilia rossa, alcuni per la Volante rossa, come vedremo nei dettagli nel prossimo capitolo. Una donna riparata a Praga, racconta il sociologo Rocco Turi, ricevette l'ordine di accusarsi di un delitto compiuto da una personalità di partito troppo importante per essere esposta. Obbedì e il Pci la fece espatriare. Turi, che aveva incontrato nel 1988 a Praga gli ultimi rimasti, confermò ad Antonio delfino dell'Europeo che negli anni Cinquanta i comunisti italiani rifugiati a Praga erano circa 500. (…)

www.amendolara.eu
24 marzo 2013


Home | Presentazione | News | Galleria Fotografica | Monumenti | Feste e Tradizioni | Video | Contatti | Download | Links | Guestbook | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu