AMENDOLARA.EU - Foto, Video, Cultura, Tradizioni ed Eventi

Cerca

Vai ai contenuti

AMENDOLARA ANNO ZERO (1994)

Centro Studi per Amendolara



AMENDOLARA ANNO ZERO (1994)


IL TIRACCIO
anno XX, n.1, gennaio 1994, p.8.

Amendolara anno zero
Ovvero: un secolo da dimenticare
di Rocco Turi

A cura del Centro Studi per Amendolara.
La prima puntata dell'inchiesta su Amendolara è stata pubblicata
sul Tiraccio di settembre-ottobre 1993.
Sul prossimo numero del Tiraccio il "Centro Studi per Amendolara"
dedicherà un ampio servizio all'antica città di Lagaria.



Sommario: La stampa del secolo scorso presentava Amendolara come il centro di un vasto comprensorio sede di uffici, commerci e godeva - per la società dell'epoca - di solido prestigio. Sin da allora, tuttavia,
Vincenzo Adduci, farmacista di Amendolara nel 1885, rilevò che il paese era "covo di invidia, di rancori e di basso egoismo". In questi ultimi cent'anni, si è avuto un ulteriore e inesorabile declino etico e politico. La causa viene attribuita all'oppressione culturale sui ceti subalterni, ma anche all'apatia, all'inerzia, alla crisi di valori e alla mancanza di senso civico maturato nei cittadini i quali - diversamente dagli altri paesi dell'alto jonio - preferiscono ancora oggi (non a caso) guardare con nostalgia al passato, piuttosto che progettare con sacrifici il proprio futuro e quello della comunità locale. Clientele politiche, lobbies e caos amministrativo costituiscono l'origine e la risultante di questo empasse. Per Vincenzo Ciminelli, memoria storica del paese, gli amendolaresi non amano ascoltare i giudizi critici che riguardino il proprio carattere. Il parere del sociologo Rocco Turi, autore dell'inchiesta: "Non esiste alcuna antipatia di pregiudizio verso gli amendolaresi: le mie critiche sono unicamente il frutto di sacrifici nella ricerca e di onesto lavoro professionale, volontario e indipendente, svolto per l'affetto che mi lega a questa terra. Mi rendo conto che per alcuni avrei dovuto farne a meno. Tolleranza per essi. Sono certo, però, che le censure fatte saranno utili agli amendolaresi, i quali potranno coglierne lo spirito costruttivo per reagire all'evidente degrado sociale".


(OMISSIS)

www.amendolara.eu
maggio 2015


Home | Presentazione | News | Galleria Fotografica | Monumenti | Feste e Tradizioni | Video | Contatti | Download | Links | Guestbook | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu