AMENDOLARA.EU - Foto, Video, Cultura, Tradizioni ed Eventi

Cerca

Vai ai contenuti

Un giornale dal carcere

Centro Studi per Amendolara



Il Quotidiano della Calabria, p. 17, 3 ottobre 1998.
"Libera…mente" è la voce che collega il carcere alla città.
I detenuti hanno un loro giornale.


ANCHE i detenuti del carcere di Cosenza, hanno il loro giornale ufficiale: ha per titolo "Libera…mente", ed è una voce che ricollega i detenuti alla società. Direttore responsabile del giornale è il
sociologo Rocco Turi che nel suo primo editoriale sottolinea quanto l'opinione pubblica sia ancora legata ad una mentalità escludente e stigmatizzante.
"E' necessario che ciascuno di noi tenda una mano verso i detenuti -
dice il professore Turi - perché un gran numero di essi ritorna frequentemente in carcere: segno di un malessere latente che vede i cittadini distratti nei loro confronti".
Verrà dato, dunque, ampio spazio alla creatività dei detenuti costruendo un ideale "ponte percorribile", di cui parla don Sandro Spinelli, instancabile animatore del giornale.


Accanto al testo è riprodotta la prima pagina del giornale "Libera…mente".



www.amendolara.eu

ottobre 2012

Home | Presentazione | News | Galleria Fotografica | Monumenti | Feste e Tradizioni | Video | Contatti | Download | Links | Guestbook | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu