AMENDOLARA.EU - Il primo portale di informaziome e cultura dell'Alto Jonio

Cerca

Vai ai contenuti



Un studioso amendolarese alla ricerca della genesi delle parole

Il libro di Nicola Santagada Alla ricerca della genesi delle parole rappresenta un interessante contributo al tema delle origini del linguaggio, tema che ha una lunga ed autorevole tradizione nella storia della linguistica. Fin dai tempi dei Greci, infatti, ci si interrogò sull'origine e sul significato delle parole. ll Cratilo di...




In ricordo di Nicola Sisci, Leonardo Sisci e Vincenzo Adduci, figli illustri di Amendolara

Antonio Sassone Fiordalisi (19.12.1906 - 18.10.1983) ha voluto collocare un’epigrafe in Amendolara, il 18 dicembre 1952, per ricordare la “dolce triade, poeti dell’amore e del dolore”: Nicola Sisci (11.04.1859 - 31.08.1886), Leonardo Sisci...






La presenza armena ad Amendolara

In cima ad una collina, tra Amendolara e Roseto Capo Spulico, immersa nel suggestivo scenario del golfo di Taranto si trovano i ruderi dell'antica chiesa di San Giovanni, che constano di due muri, di parte rilevante di una abside e finestre strombate all'interno. La chiesa presenta una pianta a croce libera o a quadrifoglio tipico delle chiese armene...






Un amendolarese insignito della prestigiosa onorificenza di cavaliere della Repubblica

Si tratta del concittadino Nicola Barletta, persona stimata e conosciuta da tutti. Amendolarese purosangue ha vissuto per molti anni nel paese natio prima di trasferirsi, insieme alla famiglia, a Roma, dove ha lavorato per un lungo periodo presso gli uffici...




San Vincenzo Ferreri a seicento anni dalla morte

Quest'anno ricorrono seicento anni dalla morte del grande santo spagnolo, San Vincenzo Ferreri, patrono di Amendolara.
Vogliamo ricordare questo importante evento ripercorrendo le tappe principali della sua vita.
Vincenzo nacque a Valenza, in Spagna, il 23 gennaio 1350...






4 Novembre: Ricordi della Grande Guerra

Quest'anno ricorre il centenario della fine della grande guerra. Fu l'ultima guerra risorgimentale che l'Italia combatté contro l'impero austro-ungarico. Vi parteciparono giovani provenienti da ogni parte d'Italia e dal meridione in particolare. Per la prima volta la giovane nazione italiana si ritrovò unita sotto la stessa bandiera. L'Italia pagò un prezzo altissimo in termini di vite umane. Centinaia di migliaia di soldati...





I Caduti della Grande Guerra nei paesi dell'Alto Jonio Calabrese

E' da qualche giorno in edicola l'opera di Antonio Gerundino suddivisa in tre volumi "I Caduti della Grande Guerra 1915-1918" dedicata ai paesi di Castroregio, Roseto ed Oriolo. Significativa a tale proposito è la descrizione che l'Ufficiale ferrarese, pluridecorato al valor militare, Adolfo Zamboni del...






Il 2 Novembre: Nel ricordo dei nostri cari

Vogliamo ricordare questa importante ricorrenza risparmiandoci quella inutile retorica senza senso così diffusa in una società come la nostra, che considera la morte un tabù. Lo vogliamo fare con i versi della speranza del teologo inglese Henry Scott Holland, che si ispirano a quelli del grande dottore della Chiesa Sant'Agostino. Questi versi così recitano: "La morte non è nulla. Non conta...





In più di un secolo niente è cambiato: Il pensiero del grande scrittore e filosofo Giovanni Papini a proposito delle elezioni

Le elezioni politiche hanno sempre goduto di una pessima reputazione. Già un secolo fa il filosofo Giovanni Papini metteva apertamente in dubbio la loro credibilità esprimendosi al riguardo come segue: "In Italia, annunziano i giornali, ci sono...





Il ritorno del Giro d'Italia
A distanza di quattro anni, il giro d'Italia alla sua 100 edizione attraverserà nuovamente le strade della Calabria. Per l'ennesima volta nel corso della 7 tappa Castrovillari-Alberobello, che si terrà venerdì 12 maggio 2017, transiterà da Amendolara.

La tappa lunga 224 Km si presenta prevalentemente pianeggiante. Il passaggio da Marina di Amendolara è previsto...





Il Dogma dell'Immacolata Concezione e la Chiesa di Santa Maria di Amendolara

Il dogma dell'Immacolata Concezione fu proclamato per la prima volta nel 1854 da Pio IX con la bolla "Ineffabilis Deus". Secondo tale Dogma Maria la Madre di Dio fin dal momento del concepimento fu per volere di Dio preservata immune da ogni macchia di peccato originale....

















.





























































.










.












movimento per la vita
le stelle brillano soltano nella notte oscura
emiliopanio.it

VIDEO

canale youtube
seguici su facebook

METEO

Meteo Calabria
papa pio xii
riscossa cristiana
aleteia
aiuto alla chiesa che soffre
save the children
actionaid
soleterre
telethon
lega del filo d'oro
mission bambini
cbm
telefono amico
newsletter

Il sito Amendolara.eu non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001


Torna ai contenuti | Torna al menu